A poco più di un mese dal lancio ufficiale prestabilito, che doveva avvenire il prossimo 25 agosto, Amazon Game Studios ha confermato che l’MMO New World, di cui abbiamo recentemente parlato, è stato spostato al 2021.

Lo Studio Director del gioco, Rich Lawrence, ha effettuato l’annuncio tramite il sito ufficiale, sostenendo di essere orgoglioso del lavoro svolto dal team di sviluppo ma che dopo i test effettuati durante l’alpha, ricevendo molti feedback dagli utenti, hanno preferito spostare il lancio e la beta alla prossima primavera.

Tale decisione non è stata presa alla leggera e il team ha ancora l’obiettivo di portare la migliore esperienza possibile al più presto, senza compromessi dal punto di vista qualitativo.

Nell’industria videoludica i ritardi sono ormai all’ordine del giorno ma non è detto che si tratti di un fattore negativo, dal momento che i team di sviluppo hanno così più tempo per creare un’esperienza ottima e che riesca a far fronte alle aspettative dei consumatori.

Speriamo dunque che il tempo aggiuntivo concesso a New World serva a portare sul mercato un prodotto di ottima fattura, soprattutto alla luce dello scarso successo ottenuto dal primo gioco Amazon Game Studios, Crucible, che ha costretto gli sviluppatori a riportarlo allo stato di closed beta dopo il lancio ufficiale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.