Catherine: Full Body, edito da Atlus e sviluppato dalla stessa insieme al novello Studio Zero, è la nuova incarnazione di quel piccolo gioiello uscito nel 2011 su Xbox 360, PS3 e da poco ripubblicato su Steam. Catherine vinse gli omaggi di pubblico e critica grazie a una formula a metà tra una visual novel e un puzzle game, in cui le scelte del protagonista potevano modificare l’esito di una storia semplice ma ben scritta e, soprattutto, matura. Il tema del tradimento, della paura di impegnarsi o più semplicemente di crescere, unita alla quotidianità realistica in cui i personaggi venivano tratteggiati, risultò un bel cambio di prospettiva, affrontando discorsi e situazioni pressoché assenti nell’industria videoludica.

ProContro
+ Invecchiato egregiamente– Le aggiunte ludiche potrebbero non essere sufficienti a riacquistare il titolo
+ La nuova fanciulla si innesta perfettamente nel contesto 
+ Nuovi, interessanti temi 

Risultati immagini per catherine full body

A dream is never just a dream…

Vincent ha passato i 30, ha un nuovo lavoro e un “vecchio” rapporto con la sua fidanzata Katherine, la quale è pronta a fare il passo successivo nella loro relazione, a differenza del ragazzo. La prospettiva del matrimonio, della famiglia e, più in generale, del diventare adulti agli occhi della società terrorizzano il nostro protagonista. Tutto si complica quando una mattina, dopo una notte funestata da incubi, si sveglia al fianco dell’avvenente e sensuale Catherine, femme fatale che inizierà a perseguitarlo e desiderarlo quasi ossessivamente. In  questa nuova versione, entra subito in gioco la misteriosa Rin, una ragazza fragile e incredibilmente dolce, che piomba nella vita di Vincent e dei suoi amici in maniera inaspettata.

I ritmi di Full Body non alterano minimamente gli equilibri del primo e ci troveremo dunque ancora divisi in sezioni diurne al bar Stray Sheep, nel quale potremo bere, parlare con i vari commensali e anche giocare a Super Rapunzel (in origine solo Rapunzel), un mini-game che si basa sulle stesse regole dei puzzle che affronteremo in notturna. Questa fase è quella più ricca di testo e ci permetterà di compiere molte scelte fondamentali oltre allo scoprire di più sui nostri amici e su tutti i personaggi che prendono parte a questa storia.

Una volta usciti dal pub, arriveranno gli incubi e inizierà la fase di gioco vera propria, nella quale dovremo scalare un gigantesco muro costituito da blocchi a forma di cubo (ognuno con caratteristiche diverse), costruendo il nostro percorso pezzo dopo pezzo, fra varie insidie, trappole, nemici e anche boss.

Risultati immagini per catherine full body katherine

Remix

Full Body permette di scegliere una versione Remix dell’esperienza ludica, la quale aggiunge un paio di novità interessanti ma non sufficienti a poterla chiamare una modalità nuova di zecca. Gli elementi fondamentali sono l’aggiunta di una nuova tipologia di blocchi collegati fra loro che, prendendo una porzione molto più ampia di spazio, possono facilitare o complicare la nostra scalata. Inoltre, sono ora disponibili degli oggetti consumabili dagli svariati effetti, come ad esempio quello di saltare due blocchi per volta o eliminare tutti i nemici a schermo, che potranno aiutarci fortemente nella nostra corsa verso la salvezza. Purtroppo, per quanto entrambe le aggiunte siano assolutamente funzionali e ben implementate, sarebbe stato bello vedere qualcosa di più a riguardo.

Risultati immagini per catherine full body

Quadrato Amoroso

La domanda fondamentale che ruota attorno a questa remaster riguarda senza dubbio la new entry nel cast: Rin. Ha senso inserire un terzo elemento in una vicenda già pressoché perfette? La pianista afflitta da amnesia è presente sin dalle primissime battute di gioco (è la prima ragazza ad entrare in scena adesso) e sarà presente sia nelle sessioni riguardanti lo Stray Sheep sia negli incubi, con il ruolo di angelo custode, pronta ad allietarci con la sua musica imperfetta. Scegliere di percorrere la storia di questo nuovo personaggio sarà lievemente diverso rispetto al passato, le scelte che ci porteranno fra le sue braccia saranno molteplici ma per intraprendere la sua Route bisognerà tassativamente rispondere in maniera corretta a quattro domande che ci verranno poste fra la terza e la sesta notte di gioco. Intraprendere questa strada porterà quindi a una serie di eventi (anche parecchio bizzarri) che daranno un nuovo taglio a questa storia e tratteggeranno meglio non solo Vincent ma anche gli altri personaggi, che verranno tutti coinvolti dal candore della musicista dai capelli rosa. Catherine Full Body intraprende questa nuova strada in maniera sfrontata e intelligente, come al solito, seppur in qualche frangente un po’ superficiale ma in maniera del tutto comprensibile. Non posso davvero di più senza incorrere in giganteschi spoiler ma vi basti sapere che questo nuovo percorso riesce a dare davvero nuova linfa all’opera. Potrebbe risultare un po’ posticcia (di fatto lo è), potrebbe sembrare forzatamente politically correct, eppure l’aggiunta della bella Rin risulta più che mai azzeccata,  se non dovuta.

Risultati immagini per catherine full body

A chi consigliamo Catherine Full Body?

Principalmente a chi non ha mai, colpevolmente, giocato il titolo originale. Catherine è sempre stata prima di tutto una storia degna di essere ascoltata e conosciuta. La controparte ludica non è assolutamente accessoria e anzi risulta ancora oggi divertente e freschissima, quasi assuefacente. Inoltre, le varie modalità relative alla componente puzzle rendono il gioco potenzialmente infinito. Per chiunque abbia già giocato il titolo, il discorso è un po’ diverso. Personalmente sono stato felicissimo di tornare in questo immaginario, godendomi appieno tutte le quindici ore necessarie a completare questo nuovo percorso ma  pur considerate tutte le aggiunte del caso, il prezzo intero per rivivere l’esperienza potrebbe essere un po’ troppo salato.

Risultati immagini per catherine full body

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.