Se siete appassionati di Dragon Ball, il popolare manga/anime di Akira Toriyama che ha segnato varie generazioni, e avete scoperto il gioco gratuito per dispositivi mobile Dragon Ball Legends, potreste aver bisogno di alcuni consigli per capire come giocare al meglio e godervi l’esperienza. Si tratta infatti di un gioco che rientra nella tipologia “gacha“, ovvero che sfrutta un sistema di rilascio casuale dei personaggi. Non riuscire a ottenere il proprio personaggio preferito o il più forte del momento può essere frustrante, ecco perché vi proponiamo alcuni consigli per iniziare con una marcia in più.

Reroll, cos’è e perché farlo?

Nei giochi gacha, le prime “evocazioni” di personaggi sono spesso gratuite e non si tratta sempre di personaggi fissi ma è davvero possibile ottenere eroi molto forti e iniziare al meglio l’avventura. Tuttavia, considerato che il sistema gacha è basato principalmente sulla fortuna, potreste anche ottenere risultati tutt’altro che soddisfacenti. In questo frangente entra in gioco il “reroll”, ovvero ricominciare da capo per avere altre chance gratuite.

Iniziando il gioco bisogna affrontare vari tutorial che, oltre a spiegare le meccaniche, vi daranno anche cristalli che potrete investire nei primi “pull”, o evocazioni dei personaggi. Le percentuali sono le seguenti: 75% per unità hero, 20% unità extreme e 5% unità sparking.
Per effettuare il reroll dovrete cancellare tutti i vostri dati utente e ricominciare da capo, un’operazione che vi farà perdere sicuramente un po’ di tempo ma che potenzialmente potrebbe darvi un vantaggio sugli altri giocatori nelle modalità PvP.

Per velocizzare il procedimento alcuni utenti utilizzano emulatori come BlueStacks, tuttavia se valga o meno la pena sottoporsi a questo procedimento potrete deciderlo esclusivamente voi. Qualora vogliate semplicemente un personaggio in particolare, magari il vostro preferito, allora potreste essere fortunati e ottenerlo in breve tempo, ricordate però che ottenere una squadra di personaggi forti potrebbe richiedere molti reroll, procedimento che potrebbe far scemare il vostro interesse nel gioco. Il nostro consiglio è di effettuare il reroll almeno un paio di volte, per cercare di ottenere uno o più personaggi sparking.

Come effettuare il reroll

Se avete deciso di procedere con il reroll (vi invitiamo a leggere tutta la guida in anticipo, però) vi basterà installare l’applicazione, scaricare tutti i file di patch aggiuntive, completare il tutorial e poi recarvi nel menù Summon e invocare tutti gli eroi possibili, consumando ticket e Chrono Crystals ottenuti. Se il risultato è di vostro gradimento, continuate a giocare, in caso contrario eliminate l’applicazione dallo smartphone o solo i dati relativi all’account e ripetete il procedimento da capo.

Tipi di personaggi

Oltre alla rarità in sé, stabilita dalle voci Hero, Extreme e Sparking, ogni personaggio rientra in una categoria in base al colore: Rosso, Giallo, Viola, Verde, Blu e due colori aggiuntivi, Light e Dark. Questi sono molto importanti da considerare durante la scelta della propria squadra poiché ogni colore è forte su quello successivo e debole contro quello precedente, pertanto il rosso vincerà sul giallo, il giallo sul viola e così via fino a ricominciare la catena. Se il vostro avversario ha un colore contro il quale siete forti, guadagnerete un 50% di attacco in più, viceversa avrete un malus corrispondente al 50% di attacco in meno. Una squadra composta da Sparking rossi sarà sicuramente più debole di una variegata, pur se tra le sue fila vi sono Hero o Extreme.

Cos’è la Z-ability?

Si tratta di un’abilità passiva univoca che ogni personaggio porta con sé in battaglia, si può controllare dal menù dei singoli eroi e tra queste troviamo bonus al danno per categorie, come androidi, sayan e così via. Costruire una squadra attorno a questi modificatori può essere un buon punto di partenza per avere un team imbattibile. Ricordate che non è una skill da abilitare ma, essendo passiva, è sempre attiva in battaglia se il personaggio selezionato fa parte della squadra.

Limit Break e stelle

Ogni personaggio ha un ulteriore valore da considerare: il numero di stelle nel suo avatar. Quando ricevete personaggi doppi durante i vostri “pull” (o summon, che dir si voglia), otterrete un quantitativo di shard che si aggiungeranno alle statistiche del personaggio stesso e, accumulandole, gli permetterete di andare in Limit Break. A ogni Limit Break la Z-Ability verrà potenziata: prendiamo per esempio Android #21, la sua Z-Ability con 2 stelle dà un +19% al tag con androidi mentre, se portata a 3 stelle il modificatore sarà di +24%. In sostanza, ottenere più shard di un personaggio lo renderà sempre più forte, non lamentatevi quindi troppo dei doppioni ricevuti, soprattutto se facenti parte della categoria Extreme o Sparking!

Livellare e potenziamento

Ottenere i personaggi è solo il primo passo dell’avventura poiché vi sono numerosi altri passi da compiere prima di poter essere pronti per combattere contro altri giocatori. Il livello dei propri personaggi è da prendere in considerazione: questo si incrementa in diversi modi, effettuando le missioni della storia principale per esempio oppure, in modo più efficiente sfruttando il “Train“, ovvero l’allenamento. Quando entrate nel menù Train avrete a vostra disposizione diverse tipologie di allenamento, quelle che non richiedono oggetti, come “Plains”, ma che durano 1 ora e 30 minuti, oppure gli allenamenti veloci che sfruttano però oggetti che bisogna ottenere dalle missioni come le Silver Bell, in quantità limitata dunque. Maggiore sarà il livello dei personaggi e più alto sarà il numero rilevato dallo scouter.

Le potenzialità dei guerrieri non finiscono qui, però, poiché nel menù “Characters”, in basso a sinistra potete trovare la voce “Soul Boost“, uno skill tree che potrete man mano sbloccare consumando oggetti ottenuti in battaglia e Zeni (la valuta monetaria del gioco). Ogni personaggio ha 7 Tier, ognuno con un vasto skill tree che dovrete sbloccare lentamente, evitate dunque di spendere risorse difficili da acquisire per quelli troppo deboli o che non hanno utilità nelle modalità PvP.

Note conclusive

Alcuni piccoli dettagli da tenere a mente se continuerete a giocare a Dragon Ball Legends per un lungo periodo:

  • approfittare delle summon scontate giornaliere, si risparmia infatti un 80% di Chrono Crystals;
  • utilizzare Shallot, il personaggio unico del gioco, soprattutto inizialmente poiché possiede l’elemento Light, utile contro alcuni nemici Dark della storia;
  • sfruttare il Training gratuito per aumentare il livello dei personaggi più deboli ottenuti con i vostri ultimi pull;
  • raggiungere 4 stelle nel Limit Break con i personaggi principali della squadra ma non andare oltre poiché il bonus diventa considerevolmente meno utile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.