UPDATE: La versione olandese di IGN aveva inizialmente rilanciato la notizia relativa ad Astral Chain e la possibilità che il gioco fosse solo il primo di una trilogia. Tuttavia, Takahisa Taura di Platinum Games ha sentito il bisogno di chiarire le sue parole e ha parlato di un errore di traduzione da parte di IGN.

Sul suo account Twitter, Taura afferma che il gioco non è il primo capitolo di una trilogia ma, pensando alla mole di contenuti che ha in mente, potrebbe essere in grado di creare altri due giochi legati al franchise.

L’errore sarebbe nato da una doppia traduzione, avvenuta prima dal giapponese all’inglese e poi dall’inglese all’olandese. Un metodo che solitamente sarebbe meglio evitare e che i colleghi di IGN dovrebbero senz’altro abbandonare.

Taura ha infine affermato che non c’è alcun piano per contenuti aggiuntivi post lancio. Togliendo così qualsiasi dubbio.

News originale: Astral Chain è il nuovo titolo action di Platinum Games in arrivo come esclusiva su Nintendo Switch. Il gioco, stando alle parole del director Takahisa Taura potrebbe essere solo il primo capitolo di una vera e propria trilogia.

Dopo l’insistenza dei fan sul tema DLC aggiuntivi per Astral Chain, Taura ha confermato che non ve ne saranno, almeno per il momento ma ciò non vuol dire che Astral Chain sia l’unico titolo del franchise.

Il director ha infatti aggiunto che se il titolo dovesse vendere bene, Platinum potrebbe valutare la creazione di una trilogia. Questo vuol dire che Astral Chain è stato creato partendo da questa base? Vedremo quindi la conclusione della storia o dobbiamo aspettarci un cliffhanger?

In attesa di Astral Chain potete dare un’occhiata ai video gameplay rilasciati e i nostri articoli in merito! Ricordiamo che il gioco arriverà sul mercato il 30 agosto.

Fonte: Dualshockers

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.