Correva l’anno 1999 e l’11 Febbraio veniva pubblicato in Giappone per Playstation uno tra i titoli iconici della saga JRPG più conosciuta al mondo: Final Fantasy VIII.

Un gioco che segue il filone tecno-fantasy appena accennato in Final Fantasy VI e ampiamente esplorato in Final Fantasy VII, con la creazione di un mondo ricco di macchine ma non completamente estraneo alla magia.

In questo contesto si muove Squall Leonhart, mercenario SeeD del Garden di Balamb che si trova a dover far fronte insieme ai suoi amici allo spettro della guerra e la minaccia della strega Ultimecia, decisa a comprimere lo spazio-tempo.

A 20 anni di distanza dalla sua prima comparsa sul mercato, il titolo è disponibile su Steam e Playstation Network, pronto per essere rivissuto o magari giocato per la prima volta da tutti coloro che vogliono approfondire la storia della popolare saga.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.