A seguito di alcune modifiche ai metodi di pagamento delle microtransazioni di Fortnite per dispositivi mobile, il gioco è stato rimosso sia dal negozio virtuale dei dispositivi iOS sia da quello per Android.

In una comunicazione a The Verge, Google ha così descritto la decisione:

L’ecosistema aperto di Android permette agli sviluppatori di distribuire le applicazioni tramite diversi negozi. Per gli sviluppatori di videogiochi che decidono di usare Play Store, utilizziamo delle regole che sono eque sia per loro sia per i consumatori. Nonostante Fortnite sia ancora disponibile su ecosistema Android, non lo sarà per Play Store perché viola le nostre regole. Siamo comunque più che lieti di continuare la nostra discussione con Epic per riportarlo su Google Play.

Negli scorsi giorni la rimozione da iOS ha portato Epic Games a intentare causa contro Apple, non sappiamo dunque come andrà a finire né se la questione verrà risolta tanto velocemente. Ciò che sappiamo è che Fortnite è disponibile tramite store di terze parti per Android, quindi gli utenti potranno continuare a giocare sul loro smartphone/tablet, non si può però dire la stessa cosa dei possessori di dispositivi Apple.

Fortnite era già stato rimosso dal Play Store nel 2018, salvo poi tornare in seguito ad accordi con Google, potremmo quindi rivedere a breve il gioco sul negozio Google se le compagnie dovessero trovare un nuovo accordo.

Per restare aggiornati sul tema continuate a visitarci quotidianamente!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.