L’Earth Day, il giorno dedicato al nostro caro ma bistrattato pianeta, è stato istituito per sensibilizzare la popolazione mondiale sulla gestione dei rifiuti e il rispetto della natura. Per il secondo anno consecutivo, i giocatori di Pokémon GO si sono riuniti al fine di raccogliere quanta più spazzatura possibile.

Stavolta i partecipanti sono stati oltre 17 mila e hanno raccolto ben 145 tonnellate di spazzatura, tutto grazie a Niantic che ha deciso di proporre degli eventi a tempo, precisamente dal 13 al 28 aprile, per incoraggiare i giocatori a eseguire questa attività.

Con 2.000 giocatori sarebbero apparsi più pokémon di tipo terra, raggiunti i 5.000 sarebbero apparsi più Diglett cromatici e raggiungendo invece i 7.000 partecipanti il leggendario pokémon Groudon sarebbe apparso nei raid garantendo anche doppia polvere di stelle e caramelle per la durata dell’evento.

Hanno partecipato 41 paesi all’iniziativa e i giocatori hanno fatto volontariato per un totale complessivo di 41 mila ore.

earthday2019pokemon.png

Secondo quanto riporta Niantic, 176 NGO (46 in partnership) e 300 giocatori hanno contribuito all’evento fungendo da host. Risultati incredibili che fanno ben sperare nell’umanità, voi cosa ne pensate?

Fonte: Niantic

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.