Per chi non conoscesse questo strambo titolo, Pepsi Man fu pubblicato nel 1999 su console Playstation, dove impersonando la mascotte del brand Pepsi bisognava attraversare in corsa determinati livelli pieni di ostacoli raccogliendo quante più lattine possibile.

Il gioco è naturalmente uscito solo in Giappone ma nel tempo si è costruito un seguito cult anche in occidente nonostante la qualità globale del prodotto lasciasse molto a desiderare. Flash forward ai giorni nostri ed ecco qualche pazzoide che ha deciso di farne un remake non ufficiale sfruttando Unity e le nuove tecniche di Ray Tracing.

Come viene indicato anche nel video che trovate in basso, è un progetto personale che non verrà rilasciato al pubblico (Pepsi potrebbe non essere molto d’accordo), si tratta dunque di un concept dimostrativo:

Sul canale ufficiale dei creatori del progetto, Banana Pictures, sarà possibile trovare nuovi video e aggiornamenti sul progetto, per capire come viene implementato il Ray Tracing in un prodotto del genere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.