Durante la Summer Game Fest 2021 (i cui annunci potete recuperare qui) è stato mostrato il nuovo trailer dedicato a Tales of Arise, nuovo capitolo del franchise in arrivo il prossimo settembre.

Secondo il report di Bandai Namco:

il nuovo video di Tales of Arise presenta la regione di Elde Menancia, un luogo di Dahna lussureggiante e variegato, e la sua capitale Viscint. Qui i giocatori incontreranno Kisara e Dohalim, gli ultimi due personaggi a unirsi a Alphen, Shionne, Rinwell e Law nella loro missione per liberare Dahna dall’oppressione di Rena.

Dahlim è un nobile di Rena che prova sentimenti molto diversi verso gli abitanti di Dahna rispetto ai suoi simili. È una persona educata e di buone maniere, con una spiccata sensibilità per le arti, come musica, poesia o l’antichità. Combatte usando il suo bastone con un misto di tecniche e di arti astrali che lo rendono in grado di adattarsi ai suoi avversari.

Kisara è una soldatessa di Dahna che accompagna Dohalim. Una delle persone più potenti dell’esercito di Dahna, è anche rispettata dai soldati di Rena. Usa il suo martello e lo scudo per danneggiare enormemente gli avversari nel corso di combattimenti a corto raggio, ma può anche usare il suo scudo per proteggere i suoi amici, scatenando potenti e ampie tecniche di difesa.

In questo trailer i giocatori possono anche scoprire alcuni degli attacchi più spettacolari di Tales of Arise, come le arti, una delle base di Tales of, che permette ai giocatori di iniziare e creare combo devastanti, e i Boost Strike, attacchi potenti portati da due personaggi con l’intenzione di dare il colpo di grazia ai nemici.

Eccovi invece una bella gallery di screenshot:

Vi ricordiamo che Tales of Arise uscirà su Playstation 4, Playstation 5, PC e XBox il prossimo 10 settembre e potete preordinare la vostra copia proprio con i link in basso:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.