Il titolo Respawn Entertainment disponibile gratuitamente su console Playstation 4, Xbox One e piattaforma Origin su PC non smette di far parlare di sé. Secondo le ultime indiscrezioni sembra che il publisher EA abbia pagato il famoso streamer Ninja (Tyler Blevins), giocatore del celebre battle royale Fortnite, una cifra pari a un milione di dollari per effettuare uno streaming mentre impegnato a giocare il loro titolo, Apex Legends.

La notizia non è chiaramente ufficiale e si tratta di un’informazione proveniente da alcune fonti anonime, tuttavia, come riporta Reuters, sembra che EA non si sia fermata lì e abbia pagato anche un famoso streamer canadese, Shroud.

Dalle parole di Drew McCoy, capo produttore a EA, sembra ci sia stata la volontà di “creare un giorno in cui, anche volendo, non si sarebbe potuti sfuggire a Apex Legends, realizzando una sorta di evento mondiale che coinvolgesse i giocatori, con streamer dall’Europa, America latina, Nord America, Corea, Giappone, che potessero mandare il messaggio di provare il gioco”.

Cosa ne pensate del marketing aggressivo di EA? Il gioco Apex Legends merita effettivamente attenzioni o si tratta di una moda passeggera?
Fatecelo sapere nei commenti!

Fonte: Reuters


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.