Capcom ha abituato i suoi fan a una vasta quantità di contenuti aggiuntivi da acquistare separatamente per la maggior parte dei propri titoli di punta, basti pensare al nuovo modello utilizzato per il franchise Street Fighter, inizialmente con season pass che includevano diversi personaggi fino alla nuova decisione di commercializzarli singolarmente per massimizzare i profitti.

La scelta di non seguire la stessa strada con Devil May Cry 5 lascia un po’ increduli dunque. Secondo le parole di uno dei produttori, Matt Walker, a eccezione del DLC gratuito Bloody Palace non sono previsti altri contenuti aggiuntivi.
Potete leggere il tweet di risposta alla domanda posta da un utente qui in basso:

Cosa ne pensate di questa decisione? Preferite giochi che continuino a espandersi anche dopo il lancio (seppur a pagamento) o siete videogiocatori vecchia scuola che vogliono il pacchetto completo fin da subito? Fatecelo sapere nei commenti!

Intanto, se non avete letto ancora la nostra recensione del gioco potete farlo cliccando semplicemente sul link proposto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.