Disgaea RPG, titolo mobile rilasciato da Forward Works in Giappone lo scorso 19 marzo sembra essere incappato in problemi che ne impediscono l’esecuzione regolare da parte degli utenti. Per far fronte alle gravi problematiche insorte, gli sviluppatori hanno deciso di chiudere i server per tre mesi, periodo minimo necessario per cercare una soluzione.

disgaearpg

A rendere il lancio ancor più negativo è la notizia che tutti i progressi fatti dagli utenti nell’ultimo mese saranno completamente resettati, costringendo quindi, quando i server riapriranno, a ricominciare da zero. Una misura necessaria, secondo la compagnia, a causa di problemi di accesso presentatisi al lancio che avevano impedito a molti di accedere ai bonus giornalieri.

Con un messaggio di scuse, sia la compagnia, sia Nippon Ichi Software, si sono assunte la completa responsabilità della situazione e chiedono agli utenti un po’ di pazienza affinché l’infrastruttura online del gioco venga attentamente rivista in questi tre mesi, chiedendo inoltre a chi avesse già speso denaro in microtransazioni di attendere maggiori informazioni a riguardo.

Oltre al fattore economico, si tratta comunque di un tempo decisamente lungo e se da un lato può essere sostenibile dai fan della serie che vogliono semplicemente un gioco di qualità a cui è possibile quantomeno accedere, non si può dire lo stesso di chi non ha mai giocato alcun episodio del franchise e potrebbe ritenere dunque catastrofico il lancio, senza dare una seconda chance a Disgaea RPG.

Cosa ne pensate? Una situazione del genere è sicuramente imbarazzante per una compagnia e potrebbe danneggiare l’immagine del titolo che, dopo i tre mesi, potrebbe non essere più la stessa.

 

Fonte: Gamestalk

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.