Capcom ha annunciato recentemente una nuova versione di Ghosts ‘n Goblins denominata Resurrection e in arrivo su Switch in versione digitale il 25 febbraio.

Diamo quindi un’occhiata migliore al titolo grazie al Developer Diary numero 2, Art ‘n Abilities:

Il director del gioco, Tokuro Fujiwara, si è ispirato non solo al prodotto originale ma si è posto delle domande fondamentali per dare vita a qualcosa di unico. “Cosa voglio sviluppare?”, “Che tipo di gioco è?”, domande a cui ha trovato risposta focalizzando la sua attenzione su una sorta di parco divertimenti a tema horror.

Lo stile artistico, nonostante oggigiorno sia possibile realizzare giochi in 3D rispetto a qualche decade fa, è rimasto quasi invariato poiché è con il 2D che gli appassionati di Ghosts ‘n Goblins possono sentirsi veramente a casa. Il motore del gioco è il RE Engine e grazie a questo gli sviluppatori hanno migliorato la resa globale del gioco, infondendogli nuova linfa vitale.

Il punto focale dell’esperienza, però, è l’aggiunta di armi, abilità e incantesimi, non solo per dare varietà, ma per consentire ai giocatori di scegliere come giocare.

Ghosts ‘n Goblins arriverà il 25 febbraio su Nintendo Switch eShop.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.