Nei giorni passati è impazzata sul web una notizia relativa alla produzione di Playstation 4 da parte di Sony. Sembrerebbe che la compagnia, data la difficoltà di produzione di PS5, abbia deciso di continuare a investire sulla console della scorsa generazione, per riempire il vuoto di mercato dato dalla mancanza di Playstation 5.

Inizialmente i piani erano quelli di terminare la produzione di PS4 alla fine del 2021 ma, secondo un insider raggiunto da Bloomberg, Sony avrebbe aumentato invece la produzione di un milione di unità per il 2022.

La notizia ha generato stupore, tuttavia il report di Blooomberg si rivelerebbe inaccurato, Sony Japan ha infatti smentito questa notizia. In Giappone, soprattutto, la produzione è stata fermata qualche mese fa, per concentrarsi su PS5. PS4 Pro non è più prodotta per il territorio nipponico dal 2022 e attualmente l’unico modello in circolazione è quello standard da 500 GB.

Playstation 5, dal lancio, ha venduto circa 8 milioni di unità, calcolando le vendite a fine marzo 2021, superando nettamente il primo anno di Playstation 4. I motivi sono comunque svariati e non tutte queste PS5 hanno raggiunto le case di videogiocatori (il fenomeno scalper non accenna ad arrestarsi). Vedremo in futuro se la situazione si sbloccherà, ciò che è certo è che titoli in esclusiva PS5 potrebbero tardare proprio per questo motivo, rendendo l’attuale generazione una delle più lunghe di sempre.

Voi cosa ne pensate? Fatecelo sapere nei commenti!

Fonte: Dualshockers

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.