Tra gli stretch goal dell’ultimo titolo di Koji Igarashi, Bloodstained: Ritual of the Night, c’era una modalità roguelike che avrebbe dovuto aumentare la rigiocabilità del prodotto. Tuttavia, sembra che i developer si siano resi conto dell’impossibilità di optare per tale modalità in seguito all’analisi del codice creato. Un problema, dunque, soprattutto per i fan che aspettavano con trepidante attesa questa opzione.

Come fare dunque? Sembra che sia stata trovata una pezza: la modalità Randomizer. Da un apposito menù sarà possibile selezionare l’obiettivo della run, dove trovare oggetti chiave, dove posizionare stanze per il salvataggio e teletrasporto, quest, drop nemici, oggetti, negozi e crafting. Tutto per creare un’esperienza sempre differente.

randomizerBloodstained

Cosa ne pensate di questa aggiunta al titolo? Avreste preferito la modalità roguelike? Fatecelo sapere nei commenti e, se non l’avete ancora fatto, correte a leggere la nostra recensione!

Bloodstained: Ritual of the Night è disponibile su Playstation 4, Xbox One, Nintendo Switch e PC.

 

Fonte: Siliconera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.