La notizia ha fatto subito il giro tra gli appassionati di picchiaduro e, in particolar modo, tra i giocatori assidui di Street Fighter V. Ebbene sì, la Capcom Cup 2022 prevista per ilo mese di febbraio è stata cancellata.

Il motivo? Molto semplice, il COVID-19 e le nuove varianti come Omicron hanno giocato un ruolo fondamentale nella decisione da parte di Capcom di cancellare l’evento. La compagnia giapponese ha informato i suoi aficionados tramite il profilo ufficiale twitter @CapcomFighters, trovate l’annuncio direttamente qui in basso:

Dati i recenti casi di COVID-19, inclusa la variante Omicron che continua a causare incertezza e complicazioni a livello internazionale, Capcom si vede costretta ancora una volta a cancellare la Capcom Cup. Il team non ha preso alla leggera questa decisione, sappiamo infatti cosa l’evento significhi per la community e per i giocatori che si sono allenati duramente per qualificarsi. Tutto il team degli esports offre le più sincere scuse. Sappiate che condividiamo le vostre frustrazioni e vogliamo che l’evento ritorni in grande stile, ma la salute e la sicurezza dei giocatori e tutti quelli coinvolti hanno la priorità.

La cancellazione della Capcom Cup 2022 segue quella dell’E3 2022, che si terrà solo in versione digitale. Non ci resta altro da fare che prepararci a un altro anno di eventi esclusivamente online. Restate sintonizzati per saperne di più e ricordate di lasciare un Mi piace sulle nostre pagine Facebook e Twitter.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.