Il quotidiano giapponese Nikkei, punto di riferimento per l’ambito finanziario, sembra aver confermato l’uscita di una versione più compatta di Nintendo Switch che dovrebbe arrivare sul mercato durante il prossimo autunno. I rumor pubblicati recentemente parlavano anche di una nuova revisione della console, portando quindi i progetti su due binari differenti tuttavia Nikkei non sembra abbia fornito alcuna informazione su questo modello che potrebbe quindi anche essere semplicemente un nuovo design che arriverà più tardi, non necessariamente una versione “pro” con hardware modificato della console.

Questa Nintendo Switch “mini” dovrebbe conservare tutte le caratteristiche principale della sorella maggiore, compresa la possibilità di collegarla al dock casalingo ma con una batteria potenzialmente migliore e un consumo ridotto per essere usata maggiormente come portatile, divenendo la nuova 3DS.

Dal report possiamo leggere anche che il progetto QoL, “quality of life”, iniziato da Satoru Iwata, sia stato abbandonato o comunque messo da parte perché poco attinente alla strategia usata negli ultimi tempi da Nintendo che è ritornata sul mercato delle console in modo preponderante dopo il mezzo fiasco di Wii U.

Cosa ne pensate di una Nintendo Switch che sia effettivamente portatile, sia dal punto di vista del design sia da quello della durata della batteria? Avreste preferito il lancio di una versione migliorata? Fatecelo sapere nei commenti!

Fonte: Nikkei tramite Gematsu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.