Chi ha vissuto la propria infanzia negli anni ’90 non potrà non ricordare la risposta di SEGA al Game Boy di Nintendo: il Game Gear, una mastodontica console portatile che richiedeva l’uso di ben 6 batterie.

Il display LCD a colori e retro-illuminato era una gioia per gli occhi ed era davvero difficile tornare a giocare sul Game Boy. Ciononostante, però, non ebbe una vita molto fortunata a causa del parco giochi limitato e il prezzo poco invitante.

Ciononostante, SEGA ha deciso di puntare ancora una volta su questa console, proponendola stavolta in una versione Micro da collezione, in quattro diverse colorazioni: nero, azzurro, giallo e rosso.

Non sono solo i colori a differenziare queste console ma anche i giochi all’interno, ogni Game Gear Micro, infatti, ha 4 giochi diversi:

  • la versione nera contiene Sonic the Hedgehog, Puyo Puyo 2, OutRun, Royal Stone;
  • quella azzurra Sonic & Tails, Gunstar Heroes, Sylvan Tale e e Baku Baku Animal;
  • quella gialla Shining Force, Shining Force 2, Shining Force Gaiden Final Conflict e Nazo no Puyo;
  • infine quella rossa Shin Megami Tensei Last Bible, Shin Megami Tensei Last Bible Special, The GG e Columns.

Le dimensioni del Game Gear Micro sono di 80 x 43 x 20 mm, meno del 40% della versione originale. Il costo, però, sembra essere tutt’altro che micro, ovvero 4.980 yen, al cambio circa 40 euro per ogni versione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.