Sol Cresta è il nuovo progetto di Platinum Games e, tramite il blog ufficiale della compagnia, Hideki Kamiya ci parla della storia del revival del franchise costituito finora da due titoli, Moon Cresta e Terra Cresta.

Sol Cresta è uno shooter che definiremmo neo-classico, in cui si interpreta l’astronave Yamato impegnato nella riconquista del sistema solare dominato dalle armate del malvagio Mega Zohar. Yamato è composta da tre piccole navi: Amaterasu, Tsukuyomi e Susanoo (per chi fosse poco avvezzo alla mitologia giapponese si tratta di tre delle maggiori divinità del pantheon shintoista).

Le tre navicelle si agganciano l’un l’altra per creare Yamato, tuttavia possono essere sganciate e riarrangiate per ottenere tipologie di sparo differente in base alla necessità del momento.

Amaterasu: rappresenta il sole e possiede dei laser come arma primaria. Posizionandola frontalmente otterrete il Tri Laser che, sebbene non sia molto forte, può sparare in tre direzioni diverse. Se posizionata al centro, invece, si può usare il Wide Laser, uno sparo concentrato per eliminare velocemente i nemici.

Tsukuyomi: l’astronave rappresenta la luna e ha missili come arma principale. Se agganciata in posizione principale garantisce gli Electro Missile che si scagliano contro i nemici con impatto elettrico. Al centro invece dà accesso al Full Burst Missile, una salva di missili con capacità homing.

Susanoo: rappresenta la Terra e possiede dei trapani come armi. In posizione frontale consente l’uso del Drill Shot, al centro invece del Gigaton Drill, un enorme trapano che polverizza i nemici. Premendo velocemente il pulsante il trapano girerà più velocemente.

In basso potete vedere un trailer del sistema di gioco:

Sol Cresta arriverà su Playstation 4, Nintendo Switch e PC nel corso del 2021.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.