I videogiochi, un tempo vero e proprio bene di lusso, oggi sono alla portata di tutti, basta infatti possedere una qualsiasi macchina in grado di farli girare, siano PC, console o addirittura smartphone, per accedere immediatamente a un catalogo che si espande giorno dopo giorno. Se siete nuovi nel settore e non avete la minima idea di dove reperire giochi gratuiti, siano essi per voi o per i vostri figli, allora non fatevi prendere dal panico paralizzante e seguite i nostri consigli.

Dove scaricare giochi gratis su PC?

Il PC è forse una delle macchine più popolari per quanto riguarda i giochi gratuiti, dopo essere ripartito alla grande con il negozio virtuale Steam, sempre più compagnie hanno deciso di lanciarsi sulla piattaforma, dando vita a negozi in grado di vendere chiavi di attivazione. Ma se state leggendo questo paragrafo è perché siete dei poveracci che non vogliono scucire nemmeno un euro, data la situazione, dunque, abbiamo il consiglio perfetto per voi: Epic Games Store.

Il concorrente di Steam si è lanciato nella mischia tra mille dubbi e incertezze, tuttavia, essendo gli sviluppatori dietro la hit mondiale Fortnite, hanno molti soldi da spendere per attirare utenti sulle proprie pagine, e quale modo migliore di farlo che offrire settimanalmente uno o due giochi gratuiti?
Avete capito bene, basta avere un account su Epic Games Store, che potete creare in meno di cinque minuti, per iniziare a riscattare i giochi gratuiti che resteranno PER SEMPRE nella vostra libreria. Cosa state aspettando dunque? Si tratta della mecca degli squattrinati!

Tra i titoli offerti abbiamo indie di spessore e anche prodotti tripla A come il più recente Star Wars Battlefront II, che ha registrato un picco di utenti che ha superato i 19 milioni. Per restare sempre aggiornati sugli ultimi giochi gratuiti offerti dal sito, ricordate di visitarci quotidianamente!

Servizi in abbonamento su PC

Game Pass

Mettiamo che non siate proprio così disperati da non poter investire nemmeno qualche euro mensilmente nel media, quali sono le proposte in abbonamento che vi consentono di giocare a grandi librerie di titoli senza dover acquistare ogni gioco che anche remotamente vi interessa? Abbiamo diverse tipologie di servizi, quella più popolare è sicuramente il Game Pass di Microsoft/Xbox, che non è attivabile come pensano molti solo su console, ma anche tramite PC. Certo, la selezione di titoli è leggermente diversa e potrebbero non esserci TUTTI i giochi che trovereste su Xbox, tuttavia le esclusive, gli indie del momento e gran parte dei titoli più appetitosi sono tutti presenti! Il costo del Game Pass è di 1 euro per il primo mese e 9,99€ per quelli successivi.

EA Play

Per gli appassionati di calcio, sparatutto e giochi generalmente pubblicati dal colosso EA, esiste un’opzione niente male: EA Play. Il costo è di 4,99€ mensili, avendo accesso a una vasta gamma di giochi come FIFA 20, Titanfall 2, Need for Speed Heat, Mass Effect, The Sims, Dead Space, Battlefield e così via. Inoltre, per i giochi più nuovi non inclusi nell’offerta, i membri EA Play ottengono un 10% di sconto sull’acquisto.

Ubisoft+

Quando si parla di Ubisoft, ormai per assonanza si pensa subito ad Assassin’s Creed. Ubisoft+ è il servizio in abbonamento della compagnia che dà accesso a oltre 100 giochi per PC pubblicati da Ubi. È possibile inoltre collegare anche il proprio account Google Stadia per disporre di alcune versioni di titoli in cloud gaming, assicuratevi però di non lasciare accesa la connessione dati altrimenti potrebbero essere dolori! Il costo mensile è di 14,99€, molto più elevato rispetto a quello delle altre compagnie pertanto non è sicuramente tra i più consigliati della nostra lista.

Humble Choice

Humble Bundle è un sito che si è fatto conoscere inizialmente per il suo approccio etico al media, offrendo dei bundle di giochi a prezzi stracciati e permettendo agli utenti di scegliere a chi destinare i fondi e in che misura, dando l’opzione di dare più denaro agli sviluppatori o enti benefici che si occupano di servizi umanitari in tutto il mondo. La crescita esponenziale del sito ha permesso la creazione di un negozio interno e un servizio in abbonamento chiamato Choice. Pagando 17,99€ avrete accesso 9 giochi mensili, che a differenza degli altri servizi, dove sono giocabili solo fintanto che si paga, saranno PER SEMPRE VOSTRI, riscattabili generalmente su un account Steam. Abbonandosi per un anno intero avrete uno sconto del 25% sul totale, portanto il costo mensile a 13,33€, tutto sommato un buon affare se siete appassionati di giochi indie o titoli usciti già da un po’ sul mercato.

Giochi gratis su console?

E qui si arriva alle note dolenti, perché giochi gratuiti per console non ne vedrete praticamente mai, salvo casi molto rari in cui si parla di titoli usciti ormai da molti anni sul mercato e che non interessano quasi più a nessuno poiché tutti, ma proprio tutti, hanno avuto modo di giocarli. Tuttavia, come su PC, esistono i servizi in abbonamento. Troviamo il già citato Game Pass di Xbox, un vero e proprio affare per tutti gli appassionati del media che possiedono una console Xbox (qualsiasi essa sia), ma anche Playstation Plus, per la controparte che preferisce invece console Sony.

Playstation Plus

Playstation Plus è un abbonamento che serve per poter giocare online con i propri amici e, come bonus, vengono regalati due o tre giochi a cadenza mensile, riscattabili e utilizzabili sulla propria console Playstation fintanto che si è abbonati al servizio. Il costo è di 8,99 mensili, tuttavia acquistando un anno si avrà uno sconto, portando il totale a 59,99€, il corrispettivo di un singolo gioco.

Nintendo Switch Online

Per chi possiede invece Nintendo Switch, è possibile usufruire di Nintendo Switch Online, servizio che similmente agli altri permette di giocare tramite internet con i propri amici e anche accedere a una selezione di titoli classici provenienti da console leggendarie come NES e SNES. Il costo mensile è di 3,99€ mentre quello annuale è di soli 19,99€.

Giochi gratis smartphone, quali scegliere?

Se non possedete una console né tantomeno avete intenzione di utilizzare un PC o notebook, non resta che darvi al gaming su smartphone. Su dispositivi iOS e Android, i giochi gratuiti sono tanti quanti le stelle nel firmamento, tuttavia come i più smaliziati avranno sicuramente notato, non tutti rispettano il vostro tempo e le vostre esigenze. Scegliere dunque un titolo gratuito per smartphone a cui dedicare tempo ed energie è una mossa saggia?

Partiamo dalle basi: la maggior parte dei giochi per smartphone sono titoli che sfruttano la meccanica “gacha“, ovvero si spende una valuta in-game (generalmente acquisibile in modo LENTISSIMO giocando, oppure SUPER VELOCE pagando con soldi reali) per avere una CHANCE di ottenere personaggi, oggetti e altri strumenti che facilitano e velocizzano il gioco. Uno degli esempi è il popolare Saint Seiya Awakening, dove si usano apposite gemme per evocare i cavalieri dello zodiaco. Ne esistono comunque di svariati, da quelli dedicati al mondo di Final Fantasy fino a Dragon Ball e molti altri originali come Genshin Impact, pertanto c’è davvero l’imbarazzo della scelta.

Ciò che bisogna ricordare, però, è che si tratta sì di giochi gratuiti, ma che presto o tardi vi presenteranno sempre più scogli che potrete superare facilmente spendendo una certa somma di denaro o investendo sempre più tempo. Quando ciò avviene il gioco smette di essere propriamente gratuito e potrebbe trascinarvi in un vortice di spese su cui difficilmente potrete avere controllo. Chi ha problemi con il gioco d’azzardo dovrebbe assolutamente stare alla larga da queste produzioni e sconsigliamo anche di lasciare che i più piccoli si cimentino con questi giochi (fanno meno danni titoli violenti e pieni di sangue, davvero!). Se siete adulti consenzienti, sapete a cosa andate incontro e non avete problemi di dipendenza, allora avete il nostro personalissimo via libera per provare alcuni dei giochi gratuiti che abbiamo citato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.