Se siete appassionati di lunga data della serie Yakuza o vi siete avvicinati al franchise con Like a Dragon, settimo capitolo e per la prima volta separato dal protagonista Kazuma Kiryu, allora sicuramente avrete sentito parlare di Toshihiro Nagoshi, uno dei personaggi chiave dietro il successo della serie.

Nagoshi è dal 2012 il Chief Creative Officer di Sega, oltre a essere il fondatore di Ryu ga Gotoku Studiom ovvero una figura professionale che vaglia tutti i progetti della compagnia. Sembra però che Nagoshi lascerà ora questa posizione, pur non ritirandosi da Sega e dal mercato, verrà infatti spostato nella posizione di Creative Director a partire dal primo aprile.

Questa è solo una delle ristrutturazioni interne di Sega che sposterà personaggi chiave in seguito alla creazione di due unità business divise: da un lato la Sammy Corporation e dall’altro Sega Group Corporation, pur restando di fatto una sola compagnia.

I motivi dietro questa decisione sono molteplici, si parla di migliorare la capacità di risposta del business adattandola agli eventi esterni, come il COVID per esempio, garantendo una risposta immediata nei processi decisionali interni.
Altri ci vedono invece presagi di acquisizione da parte di Microsoft, che sembra avere in ballo altri acquisti dopo il colosso Zenimax.

Toshihiro Nagoshi, comunque, resterà in Sega, e questo non può che renderci felici. Se non avete giocato alcun titolo Yakuza potete leggere le nostre recensioni di Yakuza Zero, Kiwami e Kiwami 2.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.