I cheater, gli imbroglioni, sono una vera piaga dei giochi multiplayer online dove la cheat dà un effettivo vantaggio contro giocatori umani con conseguente frustrazione per il malcapitato. Se da un lato i trucchi sono stati sempre una parte importante del gaming, permettendo di finire un gioco anche a tutti quelli che non riuscivano in modo “legittimo”, la differenza nell’utilizzarli in modalità single player e multiplayer dovrebbe essere ben chiara a tutti.

 

In giochi online come l’ultimo battle royale di Respawn, Apex Legends, che ha lanciato il guanto di sfida al popolarissimo Fortnite di Epic Games, la piaga va arginata in fretta e in modo efficace per evitare l’esodo di giocatori scontenti. Tramite un aggiornamento su Reddit sappiamo che lo studio ha bannato circa 770 mila giocatori PC dal lancio del gioco avvenuto lo scorso febbraio.

Oltre a effettuare una “pulizia”, sono stati bloccati anche 300 mila account sospettati di creare cheat o spam e circa 4.000 di questi erano anche legati alla vendita di cheat. Nel post effettuato sul forum Reddit possiamo leggere le seguenti parole:

Anche se non possiamo condividere dettagli su quello che stiamo facendo, per evitare che anche i cheater adottino delle contromisure, possiamo dire che li stiamo attaccando su tutti i fronti: dal rilevamento cheat al miglioramento di processi deputati a bloccare i venditori di trucchi.

Fonte: Reddit

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.