CD Projekt Red, la software house polacca che ha raggiunto il successo grazie al franchise The Witcher, si prepara apparentemente allo stesso successo di The Witcher 3 con Cyberpunk 2077, l’attesissimo nuovo gioco del team.

The Witcher 3 ha ricevuto espansioni corpose dopo il lancio come Hearts of Stone e Blood and Wine, che potremmo considerare come veri e propri giochi a sé stanti data la durata delle singole campagne. CD Projekt assicura i fan che la compagnia sta valutando lo stesso trattamento per Cyberpunk 2077.

Alvin Liu, coordinatore della serie, ha rivelato a Prima Games che la compagnia punta a creare storie soddisfacenti e mostrare lo sviluppo dei personaggi ai giocatori, non ci saranno quindi contenuti tagliati dal gioco e venduti separatamente. Le eventuali espansioni di cui stanno parlando saranno simili a quanto visto in The Witcher 3, storia aggiuntive che non andranno a ledere in alcun modo l’esperienza di chi acquista solo il gioco base.

Cyberpunk 2077 è stato protagonista all’E3 con un nuovo trailer che ha introdotto il personaggio che ha le sembianze e la voce di Keanu Reeves. La demo vista a porte chiuse sarà pubblica invece al PAX West, come annunciato da CD Projekt.

Il gioco arriverà sul mercato il 16 aprile 2020, manca ancora un bel po’ di tempo dunque. Cosa ne pensate? Riuscirete a resistere per circa un anno? Fatecelo sapere nei commenti!

Fonte: Prima Games

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.