Hideo Kojima è sicuramente uno sviluppatore che si è guadagnato una certa fama nell’industria videoludica e sembra che ora che è a capo di un suo studio personale, Kojima Productions, stia sperimentando nuove tecniche per far impazzire i fan.

Dell’attesissimo Death Stranding si sa ancora ben poco, nonostante una modesta quantità di trailer che risultano però più criptici che altro. Ultimamente Kojima ha rivelato che è in arrivo un nuovo video trailer del gioco, con annessa un’immagine twitter che sembra lo voglia al lavoro proprio sul suddetto video:

Nel frattempo però il developer non se ne sta con le mani in mano e continua a rilasciare brandelli di immagini a destra e a manca, come in questo tweet dove apparentemente celebra il secondo giorno della nuova era giapponese, Reiwa, iniziata da poco con l’ascesa del principe Naruhito.

Come potete vedere sullo schermo del computer c’è un’immagine, decisamente sfocata, di Death Stranding che ha incuriosito tutti i follower su twitter. La seconda immagine è invece arrivata due giorni fa, senza alcuna didascalia e con in primo piano una bevanda e una ancor più criptica immagine su un monitor


Tutto si può dire di Kojima tranne che non sappia come alimentare l’hype per un titolo di cui non sappiamo praticamente nulla, eppure ne siamo attratti in modo morboso. Ed è per questo che vi linkiamo anche l’ultima immagine rilasciata, con una semplice didascalia “Io e Sam facciamo una pausa”.


Non ci resta dunque che accettare questi scorci rilasciati dallo sviluppatore giapponese senza capirci un’accidente e intrattenerci, in attesa del nuovo trailer, con quelli rilasciati precedentemente. Potete leggere anche le ultime notizie in merito, come per esempio ciò che Kojima ha detto durante il Tribeca Film Festival o anche quanto affermato da Norman Reedus recentemente.

 

Fonte: Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.