Alcuni giorni fa un evento cataclismatico ha investito la community di Fortnite. Il gioco è stato completamente risucchiato in un buco nero rendendo impossibile qualsiasi attività.

Dopo aver effettuato il login gli utenti non potevano far altro che ammirare un buco nero, evento che lasciava presagire due possibili scenari: la fine del gioco -improbabile- o l’inizio di una nuova stagione.

Le ultime news a riguardo ci fanno capire che si è trattato di un sistema ben congegnato per lanciare non la Season 11, naturale evoluzione del gioco, ma un reboot per dare il via al Capitolo 2.

Cosa c’è di nuovo? L’elemento che balza subito all’occhio è la nuova mappa che sostituisce in toto quella risucchiata dal buco nero. Si tratta di una nuova isola con fiumi navigabili, l’abilità di nuotare o usare barche e tanti altri metodi per salire di livello, tra cui la pesca.

Non mancano naturalmente armi, che secondo alcuni dataminer comprenderebbero anche un lanciarazzi a bendaggi, per curare i propri compagni di squadra a distanza e anche la possibilità di aumentare il livello delle stesse pagando in materiali.

Il nuovo update è di circa 16 GB per la versione PC, 13 per quella console e circa 6 per smartphone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.