Durante il PAX Australia, John Mamais di CD Projekt Red è entrato nel dettaglio del nuovo “Scene System” presente in Cyberpunk 2077:

“In termini di contenuti, lo Scene System occupa circa un terzo del gioco. La parte narrata e quella cinematica di Cyberpunk sono realizzate con lo Scene System. Si tratta dei dialoghi e delle parti cinematiche che vengono presentate durante il gameplay. Un sistema molto importante perché uno dei punti cardine del progetto è l’idea di immersione totale. Non si spezza la narrazione con i classici “letterbox” ma siete nella cutscene e potete controllare il personaggio e la telecamera, con vari gradi di interazione in base alla cutscene.”

Mamais continua sostenendo che alcuni sviluppatori sono sicuri che il gioco uscirà ad aprile 2020 ma non nasconde che alcuni ne sono spaventati.

“Tutti stanno lavorando sodo perché la scadenza è vicina; il gioco è davvero grande e punta in alto. In ufficio c’è sempre un livello di aspettativa elevato soprattutto quando torniamo da conferenze come questa e vediamo i giocatori in spasmodica attesa. Questo tiene vivo l’hype ma anche la pressione, un misto di sensazioni.”

Cyberpunk sarà disponibile, salvo complicazioni, il 16 aprile 2020 su Playstation 4, Xbox One e PC.

Se non avete sentito parlare della modalità Hardcore potete leggere il nostro articolo precedente, vi invitiamo anche ad ascoltare Chippin ‘in, una delle canzoni che troverete nel gioco e capirne di più sulla lore grazie alla spiegazione delle nanowires o dare uno sguardo agli ultimi screenshot pubblicati.

 

Fonte: Dualshockers

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.