Hideki Kamiya si rivela ancora una volta non solo un ottimo sviluppatore ma anche un giocatore attento e appassionato. Con un tweet ha espresso la sua sorpresa per la direzione presa da Capcom con il nuovo Resident Evil 2;

Ciò che mi ha colpito giocando il remake di Resident Evil 2 è la sua difficoltà…il vecchio RE2 era sottoposto a ordini aziendali i quali imponevano che chiunque, giocandoci, dovesse essere in grado di completarlo, ciononostante era un titolo che valeva la pena di essere giocato. Tuttavia, penso che questo remake di Resident Evil 2 sia un vero survival horror e degno successore del titolo originale a cui non ha nulla da invidiare.

E voi siete d’accordo con le parole di Kamiya o preferite il classico RE2?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.