Se avete giocato a Street Fighter V con relativa costanza, saprete bene già da soli che l’esperienza online è quanto meno… discutibile. All’alba degli accesissimi dibattiti sulla diatriba delay-based netcode e rollback netcode, i due principali sistemi di connessione per giocare online, un utente piuttosto noto per le proprie straordinarie capacità di reverse-engineering Altimor (lo trovate su reddit u/Altimor) ha postato ieri una patch che modifica drasticamente l’esperienza online.

È importante sottolineare però che la patch deve essere installata da entrambi gli utenti, altrimenti il giocatore che non ha la mod installata potrebbe vedere grossi momenti di rollback (i personaggi che si teletrasportano su schermo) e il crossplay al momento è largamente sconsigliato, la versione PS4 è chiaramente non compatibile e i match risultano praticamente ingiocabili in crossplay con un utente moddato.

Altimor ha poi commentato che la mod in sé è una aggiunta di circa 500 righe di codice comprensive di commento e l’ha creata senza avere accesso al codice di Capcom, e nei commenti aggiunge che secondo lui Capcom avrebbe potuto fare lo stesso in neanche mezz’ora.

La reazione degli utenti è stata così esplosiva che la grande maggioranza degli utenti attivi su PC l’ha installata, ma ricordiamo che circa l’80% dell’utenza generale del gioco si trova su console. Ad oggi, Capcom ha riconosciuto l’esistenza di questa patch e commentato stiticamente dicendo “We are aware of this and are looking into it.”(ne siamo al corrente e stiamo facendo dei controlli), e Steam sembra non aver avanzato una qualsiasi azione contro gli utenti moddati che vanno online, né ban o avvisi sembrano in arrivo.

In ogni caso, vien da sé che nulla escluda ci possano essere ripercussioni in futuro, quindi usate questa mod a vostro rischio e pericolo— e probabilmente piacere e divertimento, online.

Fonte: Reddit, Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.