Katamari Damacy REROLL rotola finalmente su Playstation 4, dopo esser stato pubblicato su Steam e Switch e Xbox One da Bandai Namco, sviluppato originariamente da Namco nel 2004 per Playstation 2.

Provato su Playstation 4

Keep rollin’ rollin’ rollin’ rollin’

Katamari Damacy REROLL è il remaster moderno del primo leggendario titolo originale di una delle serie tra le più folli e uniche del mercato videoludico. Se vi siete mai chiesti cosa significasse “Damacy“, vi farà piacere sapere che non è una parola inglese: il titolo giapponese è katamari-damashii, e cioè mucchi di anime, e lo hanno stilizzato come Katamari Damacy senza particolare motivo se non quello puramente fonico, più accessibile dunque all’ascoltatore occidentale.

REROLL segna il ritorno in casa del grande Re del Cosmo e delle sue tutine attillate, la sua voce bizzarra e i suoi commenti esilaranti sulle abitudini dei terresti e non, dopo ben 16 anni.

A parte qualche piccolissimo ritocco a livello di quality of life e l’implementazione dei trofei, il gioco si presenta praticamente invariato rispetto anche alla sua controparte sulle altre console moderne, eccezion fatta ovviamente per la versione Nintendo Switch leggermente inferiore, e questo, possiamo dirlo, è un bene.

La formula assolutamente innovativa, brillante, e di fatto mai davvero emulata, risulta fresca e divertente come risultò alla sua prima prima pubblicazione, e anzi la distanza temporale permette di goderselo con un senso di familiarità e di freschezza al tempo stesso.

They see me rolling

Per chi proprio non sa di cosa si stia parlando, in Katamari Damacy ci si trova nei panni del Principe del Cosmo, che viene inviato sulla terra dal padre, il glorioso e splendidamente vestito Re del Cosmo, per rotolare in livelli fittamente disseminati di particolari oggetti ed esseri viventi di vario tipo e forma. La nostra palla, la katamari, può trattenere a sé oggetti proporzionali alla propria grandezza, e mano mano che si cresce si possono accumulare spille e gomme da cancellare, gatti e aragoste, bambini e nonnine e ancora edifici e grattacieli.

Il motivo per cui tornare a visitare Katamari sta nel level design, immediato e scanzonato in maniera irrimediabilmente accattivante, una direzione artistica e grafica dal carattere esplosivo, un gusto comico prettamente giapponese che sembra uscire da una fotografia di quegli anni a ridosso del cambio del millennio, e di quel momento nel mondo videoludico dove sperimentare con leggerezza sembrava più possibile e in caso meno rischioso per i portafogli degli sviluppatori.

Inoltre, a fare da sottofondo al continuo rotolare, c’è una colonna sonora estremamente carica, energica e che rimane in testa. Jpop, funk, jazz e molto altro si incontrano per accompagnare il Principe nelle sue avventure rotolanti, nel lungo viaggio da pochi centimetri a chilometri di diametro!

A livello di gameplay non c’è davvero altro: la campagna principale, per così dire, si conclude dopo qualche ora, ma Katamari Damacy REROLL è uno di quei titoli su cui tornare ancora e ancora, per passare qualche minuto in folle, scanzonata allegria, staccare la spina col sorriso sulla faccia. L’incredibile quantità di cianfrusaglie, personaggi e molto altro e il limite temporale fanno sì che ogni giro in un livello sia virtuale sempre diverso da un altro e per questo divertente in un modo mai davvero noioso.

A chi consigliamo Katamari Damacy REROLL?

Katamari Damacy REROLL torna dopo anni con enorme semplicità, finalmente approdando anche su console Sony, da cui mancava dai tempi del titolo per PS Vita. Da un lato la mancanza di nuovi contenuti sembra un’occasione persa, ma presentandosi con un prezzo super budget, che motivo avete ancora per non provare a rotolare insieme al Principe del Cosmo su PS4?

Prezzo budgetCampagna un po’ breve, nel rispetto del titolo originale
Soundtrack vivace e allegra
Elevata rigiocabilità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.