Se prendete il treno con una certa frequenza, saprete bene che se una farfalla batte le ali in Giappone fa arrivare un regionale in ritardo in Italia. Non vorreste anche voi provare a pianificare e costruire una rete ferroviaria migliore, spegnendo incendi nei vagoni, tagliando legna come forsennati e scacciando via pestiferi ladri di materiali?

In Unrailed! potrete finalmente far diventare questo sogno realtà! E non preoccupatevi, sebbene il nome possa trarre in inganno, non si tratta di un manageriale ferroviario, bensì di un divertentissimo party game. Unrailed! degli Indoor Astronaut è disponibile su Steam, PS4 e Nintendo Switch, se volete saperne di più continuate a leggere la nostra recensione.

Codice binario

Unrailed! si presenta con una premessa molto semplice quanto efficace: i giocatori dovranno collaborare per costruire una linea ferroviaria da una stazione all’altra, permettendo a un piccolo trenino di attraversare lo scenario. Per farlo sarà necessario procurarsi i materiali per costruire i binari da mettere sulla strada, in modo da creare un passaggio agevole lontano dagli ostacoli. Il treno andrà in pezzi appena la locomotiva tocca uno di questi o una parte dello scenario dove mancano i binari.

Il gioco si svolge in tempo reale, quindi la comunicazione e la pianificazione saranno assolutamente necessarie, così come anche la capacità di improvvisare e di reagire agli imprevisti. Per dare ai giocatori il tempo necessario, il treno si muoverà comunque in modo opportunamente lento sui binari.

Ora, come fare a costruire i binari? Molto semplice: in ogni scenario avrete a disposizione un’ascia e un piccone, che dovrete rispettivamente usare per tagliare gli alberi e per estrarre pietra dalle cave. Una volta abbattuto un albero o scavato la pietra, sarà necessario raccogliere i materiali, quindi dovrete lasciare l’utensile, raccoglierli e portarli nel vagone del treno adibito alla creazione dei binari. Per poter creare un singolo binario avrete bisogno di un’unità di legno e una di pietra. Una volta creato il binario, potrete raccoglierlo dal vagone adiacente e metterlo sullo scenario.

Come potete immaginare bisogna dividersi bene i compiti per non far finire in tragedia il viaggio del blocchettoso trenino. Quindi, se un giocatore si occupa di scavare e abbattere alberi, l’altro dovrà prendere i materiali ricavati, creare i binari e metterli sullo scenario.
Il tutto mentre il treno avanza lentamente, ma inesorabilmente verso il suo destino!

Divertimento a vagonate

Se all’inizio Unrailed! può sembrare abbastanza semplice, le cose inizieranno a farsi complicate subito dopo aver montato i primi due o tre binari. Noterete che tra gli attrezzi a disposizione avrete anche un bel secchio. Questo non servirà certo per farci dentro i vostri bisogni, bensì per spegnere gli incendi nei vagoni! Per qualche stramba ragione fisica infatti, i vagoni di tanto in tanto andranno in auto-combustione e fin quando non estinguerete le fiamme non saranno utilizzabili. Panico e paura, uno dei giocatori dovrà quindi trasformarsi in un provetto pompiere, prendere il secchio, riempirlo d’acqua avvicinandosi a un fiume e lanciarsi verso il vagone infuocato per scongiurare il disastro.

Ma il fuoco non sarà l’unica cosa della quale dovrete preoccuparvi. In Unrailed! il vero nemico è lo scenario intero. Dovrete studiare il territorio e cercare di creare un passaggio per il treno, abbattendo foreste, scavando nella pietra e creando ponti sull’acqua. Ovviamente, le risorse non saranno infinite, quindi dovrete cercare di ottimizzare la raccolta in modo da averne sempre a disposizione per costruire i binari. A complicare la faccenda ci pensano anche dei malefici ladri che proveranno a prendere i materiali per poi buttarli fuori dallo scenario. Questi cari stronzetti mascherati si potranno tenere lontani solo quando il proprio personaggio è nelle loro vicinanze.

Capita anche di creare un passaggio per il treno, ma poi rendersi conto di avere l’accesso bloccato per il vagone del ‘crafting’ o per raggiungere un utensile. Così si creano situazioni davvero divertenti dove i vari personaggi iniziano a sbattere l’uno contro l’altro, mentre il treno è in fiamme, i binari stanno finendo e i ladri continuano a scaraventare via dallo scenario i preziosi materiali.

Se però dopo tanto sudore e fatica riuscite a portare il vostro caro trenino alla stazione di arrivo, allora passerete al livello successivo. Tra un livello e l’altro potrete spendere dei ‘bulloni’ per acquistare vagoni o locomotive nuove che potranno migliorare diversi parametri come la velocità di creazione dei binari e la capienza del vagone del ‘crafting’. Gli scenari diventeranno sempre più difficili e ostici, passerete dalle pianure ai laghi a mondi assurdi con precipizi spaziali senza fine.
Unrailed! ha anche una leaderboard con i punteggi dei vari giocatori, un buon incentivo a fare sempre di meglio e vantarsi come dei galli cedroni con gli altri.

Blocco ferroviario

A livello grafico Unrailed! è essenziale, sembra un po’ Minecraft ma con visuale dall’alto. Un mondo di blocchetti simpatici ma funzionali, realizzato con dei bei colori vivi e accompagnato da un sonoro minimale. Gradevole l’aspetto dei vari personaggi, selezionabile dal menù e che vi permette di differenziarvi chiaramente dagli altri giocatori. A volte però risulta un po’ difficile distinguere l’ascia dal piccone o il secchio da un pezzo di legno a causa dei blocchi un po’ troppo simili tra di loro. Un difetto questo sul quale si potete chiudere un occhio (tranne se siete dei ciclopi) dato che aggiunge ancora più caos al gioco.

Il gioco è impostabile su diverse modalità, quella principale e la Endless, che consiste in una sorta di ‘survival’ dove la distruzione del treno equivale al game over definitivo. Potrete anche attivare i checkpoint per un gioco più rilassato e magari per imparare bene le basi. Potrete giocare a Unrailed! in cooperativa locale, online oppure in singolo. Il coop locale è il modo ideale per godersi al meglio il titolo, non c’è niente di meglio che farsi due risate con gli amici, i parenti o la propria dolce metà.
Il gioco online per ora prevede solo la creazione di lobby private, quindi potrete organizzare una partita a distanza, a patto che abbiate modo di comunicare con una voice chat con gli altri giocatori. Nella modalità single player avrete a disposizione un bot al quale potrete far eseguire diverse operazioni.

A chi consigliamo Unrailed!?

Unrailed! è un gioco davvero divertente che presenta diversi livelli di sfida.
Se amate i cooperativi strategici allora non potete farvelo scappare, a patto che abbiate delle persone con le quali giocare online o ancora meglio in locale.
Chiaro che il gioco è stato pensato per il multiplayer locale o online, quindi se siete dei lupi solitari Unrailed! non fa al caso vostro. Da sottolineare che se le meccaniche di crafting, i treni e la grafica blocchettosa, elementi su cui si fonda maggior parte del gioco, vi ricordano la vostra ultima serata a base di tequila, allora è meglio starne alla larga.

Grafica piacevole……ma a volte un po’ confusionaria
Meccaniche semplici ma interessantiIl single player non ha senso di esistere
Diversi livelli di sfida
Molto divertente in co-op

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.