Hideo Kojima, creatore della serie Metal Gear e recentemente al lavoro alla sua prima opera da “solista”, Death Stranding, con la neonata Kojima Productions, ha speso alcune parole in merito ai giochi Battle Royale con un chiaro riferimento al più famoso di tutti: Fortnite.

L’eccentrico creatore di videogiochi ha rivelato al panel di Death Stranding al San Diego Comic Con che non ha alcun interesse nel perseguire il prolifico filone dei Battle Royale, ricevendo un fragoroso applauso dalla platea.

Ha poi aggiunto: “Il modo più semplice di far soldi è creare un gioco dove tutti sono su un’isola e si sparano l’un l’altro. Non voglio creare qualcosa del genere.”

Il genere Battle Royal è sicuramente molto prolifico ma ha visto anche titoli meno riusciti e non tutti riescono a garantire introiti pari a quelli di Fortnite. Le dichiarazioni di Kojima sono sicuramente divisive e ci saranno molti utenti che non digeriranno queste parole, voi cosa ne pensate?
Ritenete che ci sia abbastanza spazio per multiplayer competitivi ed esperienze single player create ad hoc come quelle proposte da Kojima? Fatecelo sapere nei commenti!

Per saperne di più su Death Stranding, potete leggere i nostri articoli in merito, dal trailer ufficiale al suo non essere un gioco stealth. Vi siete inoltre mai chiesti come sarebbe Death Stranding su PS1?

Il titolo di Kojima Productions uscirà il prossimo 8 novembre su Playstation 4.

Fonte: PushSquare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.