Per i fan della serie Metal Gear la notizia potrebbe essere un vero e proprio shock ma viene dalla labbra, o meglio, dalla tastiera dello stesso Kojima che sostiene che Death Stranding non sarà un gioco stealth e tantomeno un FPS. Crea anzi una nuova dicitura per la tipologia ovvero action/strand game, che fa affidamento al social strand system, legato al concetto di connessione.

Cosa questo significhi lo sa solo il buon Kojima e chi sta lavorando al titolo. Riteniamo quindi sia ancora troppo presto per stracciarsi le vesti e gridare sacrilegio impugnando fiaccole e forconi. Ricordiamo che anche altri geni del settore come per esempio Yu Suzuki riuscirono a concepire giochi molto diversi rispetto al periodo in cui uscirono. Shenmue infatti utilizzava il sistema FREE, acronimo che sta per full reactive eyes entertainment, un modo fancy per chiamare i quick time events prima che fossero popolari.

Non ci resta dunque che attendere fino a novembre, data d’uscita del titolo, gustandoci a ripetizione il trailer rilasciato e magari sperare in qualche altra sessione di gameplay.

Fonte: Twitter

1 Comment »

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.