Con l’uscita di Playstation 5 e Xbox Series X che si avvicina inesorabilmente, viene naturale chiedersi cosa ne sarà di Nintendo Switch e quali sono i piani di Nintendo per la next-gen.

Ormai la compagnia di Kyoto ha chiaramente mostrato come la sostenibilità di una console viene sì dalla potenza, ma soprattutto dalla quantità e qualità di titoli presenti sulla piattaforma. Con un parco titoli ben assortito, anche se non tecnicamente sempre perfetti, Nintendo Switch continua a vedere grandi risultati di vendite da quattro anni a questa parte.

Il Covid-19 ha rallentato la produzione dell’hardware, come Nintendo aveva precedentemente annunciato, tuttavia ora che la situazione si avvia a ritornare verso la normalità, ci si aspetta una ripresa anche dal punto di vista software.

Famitsu ha posto la fatidica domanda relativa alla next-gen al presidente Shuntaro Furukawa, e la risposta è stata la seguente:

La nostra console attuale, Nintendo Switch, è entrata nel quarto anno di vita, ma la sua popolarità è ancora in aumento. Pensiamo ci siano due fattori: il primo è che abbiamo due hardware con caratteristiche diverse, Nintendo Switch e Nintendo Switch Lite; il secondo è che si tratta di una sola piattaforma e quindi possiamo preoccuparci di meno e sviluppare e allocare risorse in modo maggiore. Vogliamo sfruttare al massimo questa situazione e allungare il ciclo vitale della console il più possibile.

Aggiunge inoltre il Senior Executive Officer Ko Shiota:

Le nostre console offrono software divertente per i consumatori e non puntano sull’aspetto grafico. Con Nintendo Switch si può giocare sia su TV sia sullo schermo della console, quindi se la paragoniamo alle altre offerte, garantisce qualcosa in più. Sui social media vediamo che Nintendo Switch ha stimolato la creatività, permettendo anche alle famiglie di giocare insieme, facendoci realizzare ancora una volta il valore delle console da gioco. Avremo a mente sempre questi concetti quando ne svilupperemo altre in futuro.

Si tratta comunque di risposte molto vaghe, trattandosi di incontri per azionisti durante i quali la compagnia non annuncia novità, tuttavia è comunque improbabile che appaia una console next-gen di Nintendo a breve, presumibilmente dovremo attendere ancora qualche anno e forse potremo assistere a una sorta di Nintendo Switch Pro, con caratteristiche leggermente migliori che potrebbero permettere a Nintendo di sostenere il modello ibrido ancora per un periodo lungo.

Per maggiori informazioni su Nintendo, Switch e i giochi della compagnia, vi invitiamo a seguirci quotidianamente, anche su Twitter e Facebook!

Fonte: Nintendo Report

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.