Per chi non ricordasse i dev di Ready at Dawn, sono stati i responsabili di uno dei giochi più controversi apparsi su Playstation 4: The Order 1886 (ma anche altri titoli come i titoli per PSP di God of War).

Stando agli ultimi annunci -che hanno visto anche la chiusura da parte di Microsoft della propria piattaforma streaming Mixer, che avrebbe dovuto competere con il colosso Twitch ma che ha avuto vita breve- sembra che Facebook abbia acquisito lo studio Ready at Dawn.

Negli ultimi anni a RAD si erano occupati di giochi pensati per Oculus Rift, come Lone Echo, Echo Combat ed Echo Arena, mentre al momento sembra siano al lavoro su un sequel, Lone Echo II, di cui potete trovare il trailer qui in basso:

Perché acquisire proprio Ready at Dawn? Il motivo si nasconde dietro la loro attenzione alla tecnologia VR e una notevole capacità di sviluppo in questo ambiente, fattore che ha interessato i capoccia di Facebook che puntano molto sulla tecnologia per esplorare nuove strade anche se non si sono sbottonati molto su nuovi progetti, lasciando intendere che dopo Lone Echo II ci sarà da attendere per una riorganizzazione interna.

Possiamo dunque mettere una pietra sopra The Order: 1886, i cui diritti sono ancora detenuti da Sony ma di cui difficilmente vedremo un seguito a meno che non venga commissionato a una software house esterna.

Lone Echo II, per i fortunati che possiedono un visore Oculus, è ancora previsto per il 2020 anche se la pandemia globale di COVID-19 ha in parte rallentato lo sviluppo. Per maggiori informazioni vi invitiamo a visitarci quotidianamente, lasciando anche un like sulle nostre pagine facebook e twitter!

Fonte: Oculus.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.