Sembra ormai sia una tradizione consolidata quella inaugurata l’anno scorso da Sony che ha deciso di saltare completamente la kermesse losangelina. In una intervista rilasciata a Gameindustry.biz Sony ha comunicato che:

“Dopo attente valutazioni, SIE ha deciso di non partecipare all’E3 2020. Nonostante abbiamo grande rispetto per l’organizzazione, non corrisponde esattamente alla nostra visione”

Il rappresentante ha poi aggiunto:

“Costruiremo la nostra strategia durante il 2020 partecipando a centinaia di eventi in tutto il mondo. Il nostro scopo è quello di far sentire tutti parte della famiglia PlayStation. Abbiamo una fantastica line-up per Ps4 e con l’imminente lancio di Playstation 5 vogliamo che sia un grande anno per tutti i nostri fan.”

Una dipartita che sembra, per il momento, totale da parte di Sony che partecipa all’evento dal 1995 quando annunciò durante l’evento la propria Playstation.

L’E3 si è trasformato rapidamente da un puro evento commerciale, rivolto ad affaristi e businessman, a una grande fiera per i consumatori, dettaglio che forse i più non hanno gradito.

Possiamo dunque aspettarci numerosi State of Play, un po’ come i Direct Nintendo, durante l’arco del 2020 per annunciare novità e giochi in uscita.

Cosa ne pensate della decisione di Sony? Fatecelo sapere nei commenti! Ricordiamo che l’E3 2020 si terrà a Los Angeles dal 9 all’11 giugno.

Fonte: GameIndustry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.