Xbox è ormai un brand consolidato che si era introdotto di prepotenza sul mercato con la prima macchina e che ha eroso il potere incontrastato di Sony e Nintendo. Oggigiorno la compagnia ha una gran quantità di brand molto apprezzati come Gears, Halo e Forza, riproposti con miglioramenti tecnici e innovazioni a ogni generazione. Ma sembra che questo trend stia per mutare dal momento che Xbox Game Studios ha intenzione di attirare nuovi consumatori sulla piattaforma.

Come è possibile trovare nuovi utenti che riescano ad affezionarsi al brand? La risposta secondo Phil Spencer sta nella diversificazione e ciò che sarà mostrato il prossimo 23 luglio durante Xbox Showcase rifletterà il cambio di direzione della compagnia, mostrando progetti qualitativamente eccellenti, molto diversi gli uni dagli altri e, soprattutto, che corrono rischi creativi.

Il Game Pass è stato sicuramente un punto cruciale nell’evoluzione della filosofia di Phil Spencer, dal momento che ha messo in luce ciò che i giocatori vogliono, sorprendendo e ribaltando talvolta le aspettative, pertanto questo comporta un approccio decisionale leggermente diverso rispetto al passato, evitando di creare una sorta di appiattimento dell’offerta.

Cosa questo significherà, potremo vederlo solo durante la conferenza Microsoft che, ci aspettiamo sarà incentrata esclusivamente sui videogiochi e meno sulle console di nuova generazione (anche se qualche accenno a Lockhart non sarebbe del tutto fuori posto).

Fonte: Gamesindustry.biz

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.