Con la recente Castlevania Collection, disponibile per PC e console, gli amanti del franchise hanno potuto riprendere in mano i titoli classici senza dover reperire vecchie cartucce polverose dal costo spropositato. L’interesse per Castlevania è risorto proprio come Dracula ogni 100 anni, come dimostra anche l’edizione limitata proposta da Limited Run Games e i futuri progetti per i vecchi titoli (tra cui anche Rondo of Blood).

In questo contesto frizzantino spunta un nuovo rumor, che vede una misteriosa “Castlevania Advance Collection” ricevere un rating in Australia, come potete vedere dal tweet del noto insider Nibel qui in basso:

I titoli usciti per Game Boy Advance sono Castlevania Circle of the Moon (2001), Castlevania Harmony of Dissonance (2002) e Castlevania Aria of Sorrow (2003), tre esponenti del genere Metroidvania molto validi e ancora oggi tra i più apprezzati dell’intero franchise.

Non possiamo dunque che attendere una eventuale conferma di Konami in merito, nel frattempo date un’occhiata alla nostra Top 5 dei migliori Castlevania.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.