Devil May Cry ha fatto il suo debutto su Playstation 2 nel 2001, il solo dirlo mi fa sentire un vecchio bacucco e se avete vissuto tutti gli episodi della saga allora la sorpresa è che lo siete anche voi! L’ultimo capitolo del franchise, Devil May Cry 5, è arrivato però dopo una bella pausa durante la quale ci è stato “regalato” il simpatico DmC dei Ninja Theory che però non ha riscosso il successo sperato.

Capcom, quindi, è giustamente tornata sui propri passi e ha sfornato un titolo che è stato in grado di soddisfare tutti i fan di Devil May Cry e avvicinare anche nuovi utenti alla serie. I risultati finanziari di DMC 5 sono stati ottimi, si parla infatti di due milioni di copie distribuite alla fine di marzo, fare un paragone con DmC sarebbe impietoso poiché fu in grado di raggiungere 1,6 milioni di venduto in un anno.

dmc5copie.jpg

Non sappiamo ancora come Capcom procederà in futuro relativamente al franchise ma sicuramente, tra la serie animata annunciata su Netflix ad opera di Adi Shankar (già autore della serie dedicata a Castlevania), nuovi capitoli del gioco e l’annuncio del primo capitolo in arrivo sull’eShop di Nintendo Switch, ci sarà ancora posto per Dante e gli altri cacciatori di demoni.

Se non avete ancora giocato Devil May Cry 5 potete trovare la nostra recensione sul blog e i più pigri possono invece contare sulla videorecensione presente sul nostro canale YouTube.

 

Fonte: Gameinformer

1 Comment »

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.