Nonostante la kermesse losangelina non sia più quella di un tempo a causa delle uscite di Sony che, sbattendo la porta ha iniziato a disertare l’evento, sembra che sia ancora un palco importante per la presentazione di giochi attesi.

GhostWire Tokyo, in particolare, è scomparso dai radar dopo l’ultima presentazione all’ultimo E3. Per chi l’avesse già dimenticato, si tratta di un titolo di Tango Gameworks, software house dove lavorano personaggi del calibro di Shinji Mikami e, precedentemente, anche Ikumi Nakamura, già produttori di The Evil Within e il sequel The Evil Within 2.

Recentemente abbiamo avuto maggiori informazioni tramite il publisher Bethesda. Pete Hines, il vice presidente della sezione marketing ha confermato che il titolo sarà presente all’E3 2020.

Ha inoltre aggiunto che c’è un parallelismo che può essere tracciato tra Ghostwire e Doom Eternal, tuttavia non ha approfondito la questione e ha chiesto di aspettare pazientemente la presentazione di Ghostwire: Tokyo, per avere maggiori informazioni in merito.

Ricordiamo inoltre che Doom Eternal sarà disponibile per PC, Playstation 4, Xbox One il 20 marzo 2020 e successivamente giungerà anche su Switch.

Fonte: Dualshockers

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.