In un tweet rilanciato tramite il profilo personale, Motohiro Okubo, producer di Tekken 7 e SoulCalibur VI per Bandai Namco, ha annunciato di aver lasciato la compagnia nella giornata di ieri 31 agosto.

Scrive nel tweet: “Da domani lavorerò in una nuova compagnia di videogiochi con sede a Shibuya”. Non ha però specificato di quale compagnia si tratterà.

Continua nel tweet: “25 anni fa mi sono unito a Namco e ho incontrato molte persone a cui sono grato. Specialmente tramite SoulCalibur VI che mi ha fatto conoscere giocatori da tutto il mondo. Vi ringrazio di cuore. Mi piacerebbe mostrare tutto ciò che ho ricevuto dalle persone ma sarebbe davvero troppo!”

Resta il mistero della compagnia per cui lavorerà Okubo ma unendo i puntini non è molto difficile capire di quale si possa trattare. NetEase Games che recentemente sembra sia in trattativa per assumere Toshihiro Nagoshi di Sega, ha stabilito uno studio proprio a Shibuya nel 2020 e questo è guidato da Tetsuya Akatsuka, altro veterano di Bandai Namco. Sembra dunque che potrebbe trattarsi proprio di uno studio fondato dalla cinese NetEase anche se per maggiori conferme dovremo attendere una dichiarazione ufficiale dello stesso Okubo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.