L’avevamo detto che, alla fine, 3D Realms si sarebbe piegata a quella che ci è sembrata una vera e propria prova di forza da parte degli Iron Maiden (o meglio, da parte dei loro avvocati demoniaci).

L’FPS old style che sarà disponibile su PC a partire dal 15 agosto, quindi, cambia nome e da Ion Maiden diventa un ben più morigerato Ion Fury. La questione si risolve così senza morti e feriti e soprattutto senza che 3D Realms debba pagare danni morali e psicologici alla band britannica che ha fatto la storia dell’heavy metal.

In Ion Fury interpreterete Shelly Harrison, un’artificiere esperta che dovrà sgominare un malvagio dottore e la sua banda di fanatici. L’engine utilizzato per la realizzazione del gioco è il classico Build Engine, già usato per Shadow Warrior, Blood e Duke Nukem 3D. Si tratta quindi di un vero e proprio tuffo nel passato per tutti i pciari cresciuti con questi FPS incazzati e violenti.

Se volete leggere di più sulla causa intentata dagli Iron Maiden potete visionare il nostro articolo precedente!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.