Tencent è un treno inarrestabile, di quelli a levitazione magnetica che sfrecciano a tutta velocità nelle capitali asiatiche. L’ultima novità in merito alla compagnia è l’acquisizione di una quota minoritaria degli sviluppatori Playtonic, autori del franchise Yooka-Laylee. Playtonic avrà il pieno controllo delle sue IP ma userà gli investimenti per espandere il team e pubblicare nuovi prodotti.

In una recente intervista, il director di Playtonic Gavin Price ha spiegato meglio la decisione di entrare in partnership con Tencent, sottolineando come la compagnia sia intenzionata a spendere soldi, risorse e know-how per aiutare Playtonic nel momento del bisogno. La scelta porterà anche alla possibilità di pubblicare nuovi giochi e divenire un attore principale nell’industria, piuttosto che restare relegati all’ambito indie.

Playtonic ha realizzato Yooka-Laylee e il sequel Yooka-Laylee and the Impossible Lair, che abbiamo recensito all’uscita. In qualità di publisher ha invece giocato un ruolo nella pubblicazione di Demon Turf, BPM: Bullets per Minute (anche questo da noi recensito) e Little Golf Journey.

Facendo il punto della situazione, Tencent ha acquisito Wake Up Group e Marvelous, investendo in Dontnod, Platinum Games e infine Playtonic. Il colosso si prepara a dichiarare guerra senza quartiere ai grandi publisher occidentali, divenendo in poco tempo un gigante con cui fare i conti.

Cosa ne pensate di questo cambio di assetto nel mondo del gaming? Fatecelo sapere nei commenti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.