Denjin Awards – I migliori giochi del 2021 secondo la redazione

migliori giochi 2021 denjin

Un altro anno sta per andarsene giù per il cesso, cosa possiamo salvare del 2021? Diamo insieme un’occhiata ai migliori giochi, che abbiamo premiato durante l’anno con il nostro personalissimo, rispettabilissimo e riconosciutissimo segnalino “Denjin Choice“. Con questo abbiamo premiato i prodotti che ci hanno convinto di più, quelli più interessanti e che apportavano qualcosa di nuovo o che consolidavano al meglio quanto già visto in passato.

Nella nostra lista, quindi, non troverete sempre roba ultra-premiata ovunque, grandissimi titoli che “tutti dovrebbero giocare”, ma esperienze singolari che potrebbero o meno rientrare nelle vostre corde. Il consiglio è sempre quello di provarli un po’ tutti, perché il media offre talmente tanti spunti che sarebbe assurdo e ridicolo rinchiudersi in una nicchia. Se non siete d’accordo, tough luck, perché non ce ne frega un beneamato c***o! Enjoy!

Monster Hunter Rise

cavalca in monster hunter rise

Capcom riesce ancora a fare centro, Monster Hunter Rise pur essendo un evidente downgrade grafico di World è un’esperienza ottima, approdata su Switch lo scorso marzo. Al momento il gioco vietato dalla PETA è disponibile solo sull’ibrida Nintendo ma da gennaio le cose cambieranno, con l’arrivo del titolo anche su PC tramite la piattaforma Steam. Poco da dire in merito, è un gioco longevo, divertente e che vi assorbirà completamente.

New Pokémon Snap

Protagonista di New Pokémon Snap

Dopo l’episodio per Nintendo 64, c’è voluto un po’ affinché Nintendo puntasse nuovamente su questo progetto, che siamo lieti sia arrivato su Nintendo Switch sotto forma di New Pokémon Snap, un titolo gioioso, spensierato e che permette di vivere l’universo Pokémon in modo più tranquillo, senza l’ansia del combattimento e delle prestazioni. Saltate a bordo del carrello semovente e immergetevi nella natura pokémon, alla ricerca degli scatti migliori. New Pokémon Snap è perfetto da giocare insieme ai più piccoli, per avvicinarli al mondo del gaming in modo sicuro e divertente.

Gnosia

Setsu da Gnosia

Le visual novel vengono sempre bistrattate, ritenuti prodotti di nicchia estrema a cui nessuno presta parecchia attenzione, ebbene vi invitiamo a dare una chance a Gnosia, esclusiva PS Vita del 2019 che appare però sul mercato occidentale solo lo scorso marzo, con una traduzione in inglese su Nintendo Switch. Per maggiori informazioni sul gioco, potete trovare la recensione completa sul nostro portale, grazie alla quale capirete come e perché si è conquistato il nostro “Denjin Choice”. Non siate pigri e datevi una mossa!

City of Ghosts, DLC di Cloudpunk

Chi ha detto che solo i giochi possono essere premiati? Anche i DLC, qualora siano ben realizzati, possono trovare spazio in questa lista, d’altronde, sono io che faccio le regole. Cloudpunk, d’altronde, era già stato da noi premiato all’uscita su PC, quindi il fatto che Ion Lands sia riuscita a espandere l’universo di Nivalis mantenendo alta la qualità narrativa è un fattore da non prendere sotto gamba. Se non avete avuto modo di giocare Cloudpunk e il suo DLC, City of Ghosts, allora questo potrebbe essere il momento migliore.

Castlevania Advance Collection

castlevania advance juste

Da grande, grandissimo fan della serie Castlevania, la possibilità di avere a disposizione i tre capitoli per Game Boy Advance su console di nuova generazione (e naturalmente PC) è davvero esaltante. Sappiamo bene che Konami non dovrebbe essere elogiata troppo, pena poi ritrovarsi con prodotti scadenti e deludenti, però stavolta ha sfruttato in modo abile il franchise, con una collection a lungo desiderata da molti. Per approfondimenti, c’è sempre la nostra recensione.

Umurangi Generation

A titolo di fotografia, decisamente diverso da New Pokémon Snap, però. Umurangi Generation è una vera e propria gemma, che oltre a riportare il genere cyberpunk alla sua essenza, ne riprende anche il messaggio politico che l’ha sempre accompagnato. Uscito originariamente nel 2020, è stato riproposto in una Special Edition per Nintendo Switch nel 2021, ed è la versione che consigliamo a tutti poiché include anche il corposo Macro DLC.

Deathloop

Ok, gioco big, citato da tutti e vincitore anche di qualche premio ai TGA 2021, non poteva davvero mancare poiché nemmeno noi sociopatici di Denjin Den siamo rimasti indifferenti al prodotto Arkhane. Qualche piccolo difetto ce l’ha pure lui, ma i pregi di Deathloop sono talmente tanti che anche chi odia gli FPS dovrebbe almeno provarlo. Ecco, l’ho detto. Non mi credete? Date un’occhiata alla recensione allora.

Fuga: Melodies of Steel

fuga memories of steel switch

Prima prova di pubblicazione da parte di CyberConnect 2, Fuga: Melodies of Steel è un RPG con elementi strategici che si inserisce nella saga Little Tail Bronx. Un mondo steampunk ispirato e che non manca di commuovere, spingendo il giocatore a subire gli orrori della guerra. L’esperienza è disponibile praticamente ovunque, da PC a console, quindi non avete alcuna scusa per non giocarlo.

Guilty Gear Strive

Re dei picchiaduro di nicchia, Guilty Gear non ci sta più a stare in panchina e vuole conquistare le luci della ribalta con Strive, uno dei fighting game più adrenalinici e stilosi di sempre. Arc System Works ci sta dando dentro e GG Strive si rivela adatto anche a chi non ha mai provato alcun prodotto di questo tipo, con tutorial che vi spiegano in dettaglio come funziona un picchiaduro. La colonna sonora può portare a vera e propria dipendenza.

The Silver Case 2425

In questo caso imbrogliamo un tantino, perché The Silver Case esce originariamente su Playstation nel 1999. Il titolo che abbiamo premiato nel 2021 è una riedizione pubblicata su Nintendo Switch, ma è un peccato che resti un gioco di nicchia data la genialità di fondo di Suda51, che traSUDA da ogni poro pixelloso del prodotto. Smettetela di giocare sempre la solita roba e regalatevi un gioco DIVERSO ogni tanto.

Espgaluda II

espgaluda ii switch proiettili

E continuiamo a imbrogliare senza alcun ritegno, Espgaluda II è uno shmup Cave del 2005, che ha visto la luce su Xbox 360 nel 2010 e che da allora era relegato alla console Microsoft ed esclusivamente in Giappone. Grazie a Live Wire però dal 2021 è possibile goderne anche su Nintendo Switch. La nostra recensione l’ha ampiamente premiato ed è indubbiamente una delle migliori riedizioni di shmup dell’anno (che ne ha visti davvero tanti, ma tanti eh).

Lost in Random

Un gioco misteriosamente passato in sordina, Lost in Random è invece un action adventure con elementi deck-building di qualità, pubblicato addirittura da EA per la serie Originals. La qualità è elevata, il prezzo è budget, la direzione artistica è sublime, cos’altro volete da un gioco? Che vi regali anche qualche centone? Suvvia, leggete la maledetta recensione!

The Great Ace Attorney: Chronicles

great ace attorney chronicles naruhodo

L’arrivo in occidente del capitolo dedicato all’antenato di Phoenix Wright è stata una sorpresa ben accetta, in un pacchetto che include sia il primo sia il secondo capitolo della serie pubblicati originariamente in Giappone. La durata strabiliante delle due avventure, nonché i casi fuori di testa che vi troverete ad affrontare, valgono ampiamente la spesa. The Great Ace Attorney Chronicles è disponibile su Steam, Playstation 4 e Nintendo Switch.

Shin Megami Tensei V

shin megami tensei v combattimento 1

Chiudiamo in bellezza, con uno se non IL miglior JRPG dell’anno: Shin Megami Tensei V. A lungo atteso, il prodotto non ha deluso ed è arrivato proprio al volgere del 2021, disponibile dallo scorso novembre su Nintendo Switch come esclusiva. Anche se non avete mai giocato alcun capitolo della serie, non c’è da temere, potete saltare a bordo senza troppi problemi, per vivere un’apocalisse senza precedenti.

14 giochi, i generi più disparati, TUTTI trovano posto tra i titoli migliori dell’anno. Al posto delle solite liste trite e ritrite, speriamo di aver reso un servigio alla comunità gamer, proponendo anche esperienze che vadano al di là dei classici prodotti che fagocitiamo ormai senza nemmeno saziarci. Il 2022 sarà ricco di sorprese ma, intanto, godiamoci ciò che abbiamo sotto il naso.

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.